27 Novembre 2015 Commenti disabilitati su A proposito di App… così aumentano gli acquisti e le transazioni in mobile Visualizzazioni: 462 News

A proposito di App… così aumentano gli acquisti e le transazioni in mobile

A proposito di App… così aumentano gli acquisti e le transazioni in mobile

 

Grazie alle app, ormai il cellulare è diventato uno strumento da utilizzare in moltissimi ambiti del quotidiano. La quantità di transazioni economiche e finanziarie che si possono effettuare tramite telefonino è in costante aumento: un’indagine dell’Osservatorio Mobile Payment & Commerce della School of Management del Politecnico di Milano ha evidenziato come quello del mobile sia il segmento in maggiore crescita per quanto concerne i pagamenti digitali: nel 2015 sarebbero stati transati quasi quattro miliardi di euro per il 2015, ma l’aumento sarebbe esponenziale (65% su base annua); rispetto al 2014 l’acquisto di beni, servizi e contenuti tramite smartphone, app e siti web è cresciuto del 40%. In crescita i sistemi di pagamento peer to peer tra privati (semplificando, una tipologia di rete che consente scambi tra utenti), già gestiti da numerosi istituti bancari, tramite cui è possibile inviare e ricevere denaro utilizzando una app.

400 mila sono i Pos già abilitati al pagamento contactless (150 mila in più rispetto al 2014), mentre ulteriori sperimentazioni di pagamenti alternativi sono in atto (vedi la Hce, Host card emulation, via cloud)

Il cosiddetto mobile commerce (per 2,6 mld di euro) rappresenterà a fine 2015 il 15% dell’intero transato nel commercio elettronico, per cui aumentano costantemente gli esercenti che si abilitano a questo tipo di operatività. E cresce la confidenza con il QR Code, quel codice che può essere inquadrato con lo schermo del cellulare e sempre più spesso visibile sui messaggi pubblicitari per poi procedere all’eventuale acquisto.

Alessandra Schofield

I commenti sono disabilitati

Vai alla barra degli strumenti