1 Luglio 2016 Commenti disabilitati su Rassegna Stampa 1 luglio 2016 Visualizzazioni: 421 Rassegna stampa

Rassegna Stampa 1 luglio 2016

COMPAGNIE

NUOVA GOVERNANCE IN BANCA GENERALI: FANCEL E’ IL NUOVO PRESIDENTE

Prende il posto del dimissionario Paolo Vagnone. Cooptate nel Cda Azzurra Caltagirone e Cristina Rustignoli. Costituite tre vice direzioni generali.

http://www.tuttointermediari.it/?p=19594

  HELVETIA ITALIA: AL VIA IL NUOVO PRODOTTO TELEMATICO “HIDRIVEBOX”

Si può abbinare alla polizza e, inizialmente, è destinato esclusivamente ai clienti delle banche intermediarie e partner del gruppo Helvetia. Ecco quali servizi prevede…

 

 

INTERMEDIARI

tiassisto24 presenta i preventivi Rc Auto ad asta

L’industria assicurativa sta attraversando un momento di grandi cambiamenti, in particolare per quanto concerne la distribuzione. Attualmente il settore è caratterizzato dalla convivenza e competizione del sistema di distribuzione online e di quello ancora preponderante della rete agenziale tradizionale.

tiassisto24 presenta i preventivi Rc Auto ad asta

MERCATO

RC AUTO E LE APP CHE MONITORANO LO STILE DI GUIDA: LE INDICAZIONI DEL GARANTE DELLA PRIVACY

Via libera ma con alcuni accorgimenti. Per esempio occorre dare ai guidatori informazioni corrette e limitare i tempi di conservazione dei dati. Ma anche…

http://www.tuttointermediari.it/?p=19569

ATTUALITA’

Mustier nuovo ad di Unicredit

Si è chiusa dopo 35 giorni la partita per la successione di Federico Ghizzoni e Unicredit ha ora un nuovo amministratore delegato: Jean Pierre Mustier. L’indicazione del comitato nomine composto dal presidente, Giuseppe Vita, e di cui fanno parte i vice presidenti Fabrizio Palenzona, Luca Montezemolo e Vincenzo Calandra e i consiglieri Clara Streit, Alessandro Caltagirone ed Elena Zambon, è stata recepita all’unanimità dal consiglio di amministrazione straordinario che si è tenuto ieri mattina.

http://www.assinews.it/07/2016/mustier-ad-unicredit/660022225/

PREVIDENZA E DINTORNI

La riforma delle pensioni nella legge di Stabilità

La riforma delle pensioni verrà inserita nella legge di Stabilità 2017. Se poi, in campo di lavoro o previdenziale, ci saranno questioni urgenti da risolvere, con la necessità di anticipare i tempi, il governo troverà altri contenitori normativi.

La riforma delle pensioni nella legge di Stabilità

Famiglie più “ricche” con la deflazione

Più soldi da spendere, eppure i consumi sono al palo, a crescere è invece la propensione al risparmio. Ma non perché le famiglie italiane siano inguaribili formiche. La verità è che quell’aumento dell’1,1% del potere d’acquisto delle “famiglie consumatrici” italiane, certificato dall’Istat nel primo trimestre di quest’anno, rispetto a quello precedente, è solo in parte vero reddito. Una parte è invece dovuto al “deflatore implicito dei consumi”, cioè alla deflazione, che si conferma anche a giugno.

Famiglie più “ricche” con la deflazione

I commenti sono disabilitati

Vai alla barra degli strumenti