21 Gennaio 2016 Commenti disabilitati su RASSEGNA STAMPA 21 GENNAIO 2016 Visualizzazioni: 476 Rassegna stampa

RASSEGNA STAMPA 21 GENNAIO 2016

MONDO ASSICURATIVO

Indici Aziendali ANIA: Provvigioni / premi L.D.I.

L’ANIA ha pubblicato gli Indici aziendali,  indicatori che hanno lo scopo di fornire un quadro sintetico, sia a livello complessivo sia secondo la loro origine commerciale o gestionale, dell’incidenza delle spese non tecniche sull’ammontare dei premi e la loro distribuzione media sulle polizze in portafoglio

http://www.assinews.it/articolo.aspx?art_id=34373#prettyPhoto

AXA lancia il Master Commercial Lines per gli Agenti AXA

Nasce in Italia il Master Commercial Lines ideato da AXA Italia in collaborazione con MIP, la business school internazionale del Politecnico di Milano, con l’obiettivo di aumentare il focus della propria rete di Agenti su questa tipologia di rischi offrendo alle imprese una consulenza avanzata e personalizzata

http://www.assinews.it/articolo.aspx?art_id=34386

Copertura sanitaria ad hoc per imprenditori del terziario

Copertura sanitaria «ad hoc» per gli imprenditori del terziario associati a Confcommercio, sotto l’egida della Cassa di assistenza dei giornalisti (Casagit): nell’arco di un anno, si punta ad avere almeno «35.000 associati».

http://www.assinews.it/articolo_stampa_oggi.aspx?art_id=34395

PER AFFRONTARE LE SFIDE DEL 2016 L’ANIA (RI)SCENDE IN CAMPO CON QUESTA SQUADRA

Dopo aver introdotto delle novità in ambito governance, l’associazione fra le imprese assicurative ha completato i ranghi. E adesso si appresta a dibattere sui temi che la vedono coinvolta (il più urgente è forse quello legato al Ddl Concorrenza che riforma la Rc auto e non solo). Ci sarà spazio anche per il dialogo con le associazioni di categoria degli agenti?

http://www.tuttointermediari.it/?p=14995

CIRASOLA E ANA 2003: «TEMPI MATURI PER RIAPRIRE IL DIALOGO CON ANIA»

Il presidente di Anapa Rete ImpresAgenzia, dopo il completamento dell’organigramma dell’Ania, punta dritto a una ripresa del confronto.
  «Salutiamo la nomina del presidente e dei tre vice presidenti di Ania ai quali auguriamo un buon lavoro. Adesso, però, stabiliamo un tavolo paritetico e riprendiamo il dialogo per il rinnovo dell’Ana». È quanto dichiarato da Vincenzo Cirasola (nella foto), presidente di Anapa Rete ImpresAgenzia, a seguito del completamento dell’organigramma dell’Ania.

http://www.tuttointermediari.it/?p=14986

Lobby pronte a entrare nel ddl Concorrenza

 relatore Tomaselli vuole regolare l’attività dei lobbisti. Sull’Rc Auto attesi interventi per evitare sconti decisi da Ivass

http://www.intermediachannel.it/lobby-pronte-a-entrare-nel-ddl-concorrenza/

 

RISPARMIO GESTITO

Borse, adesso è tempesta totale

Un forte e improvviso aumento dell’avversione al rischio ha investito tutte le asset class e aree geografiche Si salvano solo gli strumenti rifugio come i Bund. E oggi i mercati attendono un segnale forte da Draghi

http://www.assinews.it/articolo_stampa_oggi.aspx?art_id=34393

Perché il sistema resta sotto tiro

Per le banche in Piazza Affari ieri è stata la classica giornata nella quale si spendono termini come «panic selling» o «attacco speculativo». L’indice dei titoli bancari ha perso il 7% e spiccano i crolli di Mps, che ha ceduto il 22,2%, quasi un quarto della capitalizzazione scesa a 2 miliardi, e Carige, che ha lasciato sul terreno il 17,79%.

http://www.assinews.it/articolo_stampa_oggi.aspx?art_id=34400

Mercoledì da panico Borse ko, Milano -4,8% Mps, crollo senza fine vertice a Palazzo Chigi

Giornata pesantissima sui mercati finanziari. In Europa le Borse hanno bruciato oltre 233 miliardi di euro di capitalizzazione, travolte da un’ondata di vendite: Parigi e Londra hanno perso il 3,4%, Francoforte il 2,82%. Male anche Tokyo (-3,71%) e Wall Street (il Dow Jones ha accusato una perdita dell’1,5%). Piazza Affari, la peggiore, ha lasciato sul terreno il 4,83%, ai minimi dal dicembre 2013: da inizio anno ha bruciato circa 50 miliardi.

http://www.assinews.it/articolo_stampa_oggi.aspx?art_id=34398

 

I commenti sono disabilitati

Vai alla barra degli strumenti