25 Ottobre 2016 Commenti disabilitati su Rassegna Stampa 25 ottobre 2016 Visualizzazioni: 415 Rassegna stampa

Rassegna Stampa 25 ottobre 2016

COMPAGNIE

Perché in banca traslocano i clienti dai bond a fondi e polizze

Le obbligazioni bancarie sono attualmente una merce rara allo sportello. I titoli di nuova emissione sono ormai ridotti al lumicino. Importi in emissione sempre più contenuti, che solo in parte hanno rimpiazzato i titoli giunti a scadenza

http://www.intermediachannel.it/perche-in-banca-traslocano-i-clienti-dai-bond-a-fondi-e-polizze/

INTERMEDIARI

Alleanza a 5 per sperimentare la Blockchain

Aegon, Allianz, Zurich Insurance, Munich ReSwiss Re hanno lanciato un’iniziativa comune per esplorare le possibiltà di questa tecnologia di stoccaggio e di trasmissione delle informazioni a costo minimo, sicuro, trasparente e funzionante senza un organo centrale di controllo.

Alleanza a 5 per sperimentare la Blockchain

 

Come è nata e come opera l’unità di business intelligence e data mining di Generali

In un recente articolo avevamo elencato le vincitrici dell’undicesima edizione del “Women in insurance Leadership award”. Tra di loro figurava anche l’italianissima Elena Rasa, group chief data officer di Generali.

Come è nata e come opera l’unità di business intelligence e data mining di Generali

MERCATO

AXA Assistance lancia Digital Assistance

AXA Assistance ha ideato un nuovo prodotto assicurativo per ricevere assistenza da remoto, da parte di un team di consulenti informatici, in caso di problemi connessi a qualsiasi dispositivo tecnologico.

http://www.assinews.it/10/2016/axa-assistance-lancia-digital-assistance/660031394/

Le Compagnie “studiano” la Blockchain

L’unione fa la forza. Partendo da questo presupposto, cinque grandi compagnie di assicurazione, Aegon, Allianz, Munich Re, Swiss Re e Zurich, hanno lanciato un progetto pilota, denominato B3i, per mettere alla prova la blockchain e valutare se la suddetta tecnologia possa contribuire effettivamente a rendere il settore assicurativo più efficiente e trasparente.

Le Compagnie “studiano” la Blockchain

 

ATTUALITA’

Premi di produttività e welfare aziendale detassati: entrano anche azioni, previdenza integrativa e sanità

Fisco di vantaggio per i lavoratori, Leonardi (consigliere di Palazzo Chigi): «Le somme tassate con la cedolare secca al 10% salgono dagli attuali 2mila a 3mila euro». Si chiarisce che il welfare aziendale può essere stabilito non solo dai contratti di secondo livello ma anche da quelli nazionali

http://www.intermediachannel.it/premi-di-produttivita-e-welfare-aziendale-detassati-entrano-anche-azioni-previdenza-integrativa-e-sanita/

RISPARMIO GESTITO

Pensioni: I fondi battono il Tfr, istruzioni per i giovani (e non solo)

Dopo la riforma che ha introdotto la flessibilità in uscita, sul tavolo resta il problema molto serio delle ultime generazioni

Pensioni: I fondi battono il Tfr, istruzioni per i giovani (e non solo)

 

I commenti sono disabilitati

Vai alla barra degli strumenti