8 Febbraio 2016 Commenti disabilitati su Rassegna Stampa 8 Febbraio 2016 Visualizzazioni: 462 Rassegna stampa

Rassegna Stampa 8 Febbraio 2016

COMPAGNIE ASSUICURATIVE

Alle Generali serve un manager che acceleri l’innovazione

Mario Greco ha lasciato il timone delle Assicurazioni Generali al momento giusto. Non solo e non tanto perché tornerà a fare il numero uno di quella Zurich di cui era stato numero due, percependo una montagna di denaro. Ma anche perché dopo aver portato il vento della rivoluzione al Leone di Trieste, innestando manager stranieri e vendendo alcuni “gioielli di famiglia”, ha capito che da ora in poi il suo compito sarebbe stato molto più difficile.

http://www.intermediachannel.it/alle-generali-serve-un-manager-che-acceleri-linnovazione/

Willis Towers Watson: Come le compagnie assicurative fronteggiano l’ondata di M&A nei mercati sviluppati

La competizione per gli assets attrattivi andrà sempre più intensificandosi nei prossimi tre anni. Secondo un sondaggio* condotto da Willis Towers Watson, in collaborazione con Mergemarket, la maggior parte delle compagnie di assicurazione (82%) ha già pianificato per il prossimo triennio di acqusire nuovi business; solo un terzo, invece, prevede di effettuare disinvestimenti da alcune aree.

http://www.intermediachannel.it/willis-towers-watson-come-le-compagnie-assicurative-fronteggiano-londata-di-ma-nei-mercati-sviluppati/

 

MERCATO ASSICURATIVO

ANIA Trends: Focus prezzi Rc Auto (Dicembre 2015)

Il Servizio Attuariato, Statistiche e Analisi Banche Dati ANIA ha reso disponibili i dati relativi all’andamento del premio medio per la copertura Rc Auto per i contratti che sono giunti a rinnovo nel mese di dicembre 2015. All’indagine campionaria ha partecipato una quota di mercato di imprese operanti nel ramo pari a circa l’85% in termini di raccolta premi.

http://www.intermediachannel.it/ania-trends-focus-prezzi-rc-auto-dicembre-2015/

 

RISPARMIO GESTITO

Risparmio Ecco dove investire in sicurezza

Molte previsioni per il 2016 parlavano di Borse favorite, ma anche di estrema volatilità. Alla fine di gennaio la prima idea necessita di strenue difese visto che tutti i listini mondiali hanno perso parecchio, mentre la seconda si rivela assolutamente corretta: i «su e giù» di tutti i mercati mondiali negli ultimi trenta giorni sono stati spettacolari.

http://www.assinews.it/articolo_stampa_oggi.aspx?art_id=34679

Borse Europa In alto le cedole Ecco i titoli con il paracadute

Difficile credere che le borse europee siano un buon posto in cui investire dopo lo scivolone subito dai listini del Vecchio Continente nelle prime cinque settimane dell’anno. Eppure se si riesce a fare astrazione dal vero e proprio bollettino di guerra di questo scorcio d’anno — Francoforte – 12,56%, Madrid -11,27%, Londra -5,5%, Eurotoxx 50 (l’indice paneuropeo delle blue chip) – 9,6%. — , a detta degli analisti e dei fund manager ci sono spazi di performance

http://www.assinews.it/articolo_stampa_oggi.aspx?art_id=34681

 

ATTUALITA’

L’auto non è più un salasso

Dopo anni di stallo, il mercato delle auto ha ripreso a crescere, sulla scia di una ritrovata fiducia da parte dei consumatori. Peccato, però, che una volta acquistata, l’automobile di proprietà resti una voce di spesa non indifferente nel bilancio familiare. Colpa soprattutto del costo del carburante che, nonostante il crollo del prezzo del petrolio, in Italia è lievitato del 30% negli ultimi sette anni. Risparmiare comunque è possibile: dalla polizza alla benzina, ecco una piccola guida su come correre ai ripari.

http://www.assinews.it/articolo_stampa_oggi.aspx?art_id=34678

Il business va oltre lo sportello

Fare di necessità virtù è diventato il mantra in ambito bancario. Il settore sta cercando di ampliare sensibilmente i confini di business, sapendo di poter contare su un potenziale esteso di clientela e nella consapevolezza che occorre trovare alternative alla debolezza che da tempo caratterizza le attività principali.

http://www.assinews.it/articolo_stampa_oggi.aspx?art_id=34677

 

PREVIDENZA E DINTORNO

Fondi pensione, prove di resistenza

 risultati dei primi stress test condotti dall’Eiopa sui fondi pensione europei evidenziano l’impatto di diversi scenari sulla prestazione finale

http://www.intermediachannel.it/fondi-pensione-prove-di-resistenza/

Inps Quattro anni di lavoro in più per avere la stessa pensione

Nulla di buono per gli aspiranti pensionati che nel 2016 avranno un assegno Inps più leggero di quello intascato dai colleghi che hanno mollato il posto di lavoro nel 2015 .

http://www.assinews.it/articolo_stampa_oggi.aspx?art_id=34682

I commenti sono disabilitati

Vai alla barra degli strumenti