3 Aprile 2014 Commenti disabilitati su UNIPOL, ALLIANZ NON RILEVA DEBITI VERSO MEDIOBANCA Visualizzazioni: 386 News

UNIPOL, ALLIANZ NON RILEVA DEBITI VERSO MEDIOBANCA

Allianz non intende rilevare il prestito subordinato Mediobanca da 100 milioni connesso agli asset ex Milano Assicurazioni che acquisirà da UnipolSai. La novità emerge leggendo la relazione al 2013 dell’ex gruppo Fondiaria Sai. Quei 100 milioni, stando alle prescrizioni Antitrust, dovevano essere ceduti assieme al portafoglio premi che il garante della concorrenza aveva chiesto a UnipolSai di valorizzare. In virtù di questo, è possibile che Bologna, nell’ambito delle discussioni ancora in atto con l’Antitrust, quest’ultima ha aperto la procedura di inottemperanza perché la compagnia non ha rispettato la tempistica fissata, chieda un confronto specifico sul tema. Nella relazione, Unipol precisa che «intende giungere con misure alternative alla riduzione di tale finanziamento per l’ammontare anzidetto entro la data prevista per il completo perfezionamento della cessione». Quanto agli altri 250 milioni di debito verso Mediobanca che dovranno essere “ripagati” entro il 2015, «sono in corso valutazioni sulle possibilità tecniche funzionali alla finalizzazione e al conseguente adempimento della misura». Unipol, sulla carta, potrebbe anche provare a chiedere all’autorità l’annessione di quei 100 milioni al pacchetto da 250 milioni, in modo da sistemare con un’unica operazione l’intero dossier. Le alternative, altrimenti, potrebbero essere quelle di rimborsare subito il debito da 100 milioni oppure di trovare un nuovo acquirente.

IL SOLE 24 ORE

Rassegna Stampa 3 Aprile 2014

 

I commenti sono disabilitati

Vai alla barra degli strumenti