VISITE TOTALI: 58

COMMISSIONI MOTOR e RETAIL

Ascoltare, studiare e dialogare.
Questo il “mantra” delle Commissioni Retail e Motor.

Siamo adesso a metà mandato. Molto, anzi, tutto ciò che ci si è posto davanti è stato studiato e affrontato. Quasi tutto è stato risolto.

Ma abbiamo anche sognato. Sognato prodotti più completi per rendere la quotidianità di tutti i Colleghi più soddisfacente.

E siamo a buon punto.

Andrea Tonelli

COMMISSIONE SINISTRI

L’attività della Commissione Sinistri è in continua evoluzione.
A giugno 2022 abbiamo ottenuto il ripristino del portale Sirio per agevolare l’apertura dei sinistri rimborsuali, il che ci ha permesso di superare una buona parte dei problemi che si presentavano con preoccupante ricorrenza.

Rimangono ancora criticità nel servizio di prenotazione diretta delle prestazioni sanitarie, problema che monitoriamo quotidianamente.

Per quanto riguarda il confronto con la Direzione Sinistri “Momento della Verità”, ci siamo impegnai per: favorire l’attivazione di strumenti di formazione per le agenzie e per i liquidatori, la creazione di team liquidativi specializzati sui rami e per favorire il ritorno degli incontri sul territorio.
Rimane fondamentale il sostegno e la cooperazione da parte di tutti i colleghi, ai quali rinnoviamo l’invito a segnalare alla Commissione le criticità da risolvere e le “best practices” da divulgare e mettere in comune fra noi.

Anastasia Prevedello

COMMISSIONE VITA

La tranquillità è un valore da tutelare con un costante studio e nuove soluzioni adatte alle esigenze di ciascuno.

Abbiamo svolto un grande lavoro in constante confronto con la Compagnia.
Principali interventi e novità:

  • Adeguatezza vita e fondi ESG: nuovo questionario di adeguatezza e interventi sul questionario di adeguatezza per inserire le novità in materia di ESG
  • Antiriciclaggio: nuovo vademecum per la gestione dei blocchi e semplificazione della procedura per il recupero dati dei beneficiari designati e dei titolari effettivi
  • Casa Allianz: compensi e nuovo modello di gestione contabile
  • Incentivi IBPS: ammissibilità della remunerazione per la rete distributiva e gestione dei presidi
  • Incentivo percepito dal distributore: le ragioni delle indicazioni numeriche presenti nel DUR, use-case
  • Management FEE: inserimento della remunerazione nel NAE 2023/2024
  • Nuovi prodotti: novità in Nuovi Orizzonti; il lancio del nuovo Hybrid e della Gestione Separata denominata Vitariv 100%
  • OTP: introdotta la firma sui prodotti Vita individuali
  • Riscatto agevolato con Bonus: salvaguardia dell’attività dell’Agente nell’iniziativa dell’Impresa e la remunerazione una tantum
  • TCM: nuova remunerazione provvigionale (tre modalità) ed  innalzamento dei capitali assicurabili senza visita medica

Molti alti sono i punti che rimangono aperti e sui quali stiamo lavorando. Punti aperti:

  • AGL: nuove comunicazioni sulla valorizzazione dell’investimento e attivazione delle garanzie di protezione (*);
  • AREA PERSONALE: inserimento valorizzazione prodotti AGL e AZ Leben (*);
  • DEFENDER: visibilità dell’attivazione del meccanismo automatico, da parte dell’intermediario (*);
  • FLUSSI INFORMATIVI: proposta di gestione automatica con Studio Floreani, nostro consulente legale (*);
  • INCASSI LOB PREVIDENZA: riduzione del demoltiplicatore all’interno del Piano Commerciale (*);
  • MANAGEMENT FEE2: richiesta di innalzamento della remunerazione periodica per la gestione del PTF (*);
  • NUOVI PRODOTTI2: 3 nuovi fondi interni assicurativi (la replica di AGIRock per la distribuzione in Agenzia e le 2 soluzioni per cogliere l’opportunità del rialzo dei tassi dei titoli governativi) (*);
  • PROFILO VITA: richiesto aggiornamento con cadenza settimanale (*);
  • PRODOTTI RCA E RAMI: sterilizzazione degli aumenti tariffari nel settore RCA e attribuzione di scontistica da riconoscere ai clienti possessori di prodotti IBIPs (*);
  • RAPPORTO S/P: inserimento della marginalità del prodotto vita IBIPs detenuto dal cliente, nel denominatore della frazione (*);
  • REPORT PATRIMONIO: realizzazione di report sul patrimonio del cliente con indicazioni di rendimenti di periodo, annuali o pluriennali (*);
  • SQUADRA VINCENTE: revisione del prodotto, analisi delle performance di medio-periodo, modifica della volatilità (*);
  • TCM AAA: rinnovo della convenzione per gli Associati (*);

Gaetano Caradonna

COMMISSIONE INFORMATION TECHNOLOGY
e TAVOLO REGOLE e PROCESSI

Un lungo e puntuale lavoro sulla piattaforma “Relinience” per aumentarne le funzioni. I processi di innovazione richiedono un tempo di adattamento, ecco perché il lavoro del Tavolo Regole e Processi e quello della Commissione I.T. sono orientati alla ricerca di una sempre maggiore stabilità del sistema informatico d’agenzia, anche se, vista la complessità del sistema, un certo numero di anomalie è fisiologico e difficilmente azzerabile.

La tecnologia è entrata prepotentemente nel nostro quotidiano. Qualunque attività è fortemente vincolata ad essa e questo offre alcuni vantaggi:

  • sviluppo di calcoli estremamente complessi in pochi istanti;
  • reperimento automatico di dati essenziali

Abbiamo lavorato molto per dar vita:

  • a forme di lavoro in costante ascolto e collaborazione con i Colleghi Agenti;
  • alla creazione di gruppi di “Specialist IT e Regole e Processi” su tutto il territorio nazionale;
  • alla creazione di una APP interna che ci consente di “mettere a terra” le idee e recepire le segnalazioni dei Colleghi e, in caso di s.o.s.informatico, testare i problemi segnalati;
  • a processi di comunicazione tempestiva e dettagliata ad Allianz in ordine alle aree che necessitano di pronto intervento.

Lavori ancora in corso:

  • monitoraggio stretto per il passaggio:
    – da Digital Agency a MATRIX;
    – da Assuntivo Motor a Nuovo Assuntivo Motor;
    – da Sfera a Nuovo Sfera;
    – da SRM a Service NOW.
  • Piattaforma Resilience: emissione di nuovi contratti RCA ed incassi Rami Vari;
  • Digital Me;
  • Campagne Commerciali;
  • ACOM, liste clienti da contattare;
  • Controllo Incentivazioni;
  • Sostituzione Stampanti;
  • Aggiornamento e distribuzione nuovi POS;
  • CompliAAAnce Software;
  • Importazione automatica dei dati di Agenzia su Gestionali Esterni.

Ennio Viola e Riccardo Bogogna

COMMISSIONE MID CORPORATE

Il nostro principale obbiettivo: riequilibrare il business mix per una crescita sostenibile
Dopo un anno e mezzo di sostanziale gestione dell’ordinario, nella previsione di un miglioramento potenziale delle attività post pandemia, Allianz ha profuso i propri sforzi per riequilibrare il business mix, con l’obiettivo di una crescita sostenibile.

Queste le attività svolte e le nostre considerazioni alla Direzione Tecnica Mid Corporate di Allianz:

1. AGGIORNAMENTO INFORMAZIONI RISCHI IN ESSERE E RICHIESTA di un NUOVO QUESTIONARIO COPE (inizio attività 19.5.2021 – Pratica definita 15.6.2022 )

Abbiamo ottenuto:

  • l’eliminazione di tutte le domande, presenti nel questionario, non ritenute indispensabili per i rischi di media importanza, stante la necessità di intervento degli RPE per rischi più gravosi;
  • la realizzazione di questionari “Cope” distinti per attività produttive, commerciali, residenziali/alberghiere;
  • l’indicazione, per ogni domanda tecnica presente, della relativa spiegazione del tema, al fine di favorirne la rigorosa interpretazione;
  • la divisione del Questionario in due Sezioni, da compilare in ragione delle documentate “Classi di rischio” e “Somme assicurate”;
  • l’indicazione nel questionario delle somme da assicurare;
  • l’adozione di un questionario che è possibile inviare alla clientela;
  • il mantenimento dell’ausilio alla compilazione dello stesso da parte della struttura commerciale di supporto Vendite MidCo.

2. NUOVO PRODOTTO ALLIANZ ENTERPRISE PROPERTY (INIZIO ATTIVITA’ 1.7.2021 – pratica definito)

Restyling del prodotto PMP.
Effettuata l’analisi delle CGA, abbiamo presentato 98 osservazioni:
7 rifiutate;
91 accettate.

3. NUOVO QUESTIONARIO COMMERCIALE: (inizio attività 1.7.2021 )

L’idea della Compagnia era quella di far completare agli intermediari un questionario elettronico contenente informazioni relative al Cliente, alla relazione Agente/Cliente e ad eventuale intermediazione Broker. La finalità dichiarata da Allianz era quella di dare priorità alle trattative ad elevata probabilità di successo; per noi rappresentava un aumento di pratiche burocratiche e, di fatto, filtro per eliminare le trattative che probabilmente non sarebbero andate in porto.
Abbiamo motivato la nostra contrarietà e l’iniziativa è stata annullata.

4. CAUZIONI: (azione del 4.10.2021)

Da Maggio 2020, a seguito dell’emergenza pandemica con conseguenti ricadute economico – finanziarie, abbiamo assistito ad una politica assuntiva molto prudenziale da parte della Compagnia.
Allianz ci comunica che intende ripristinare le autonomie Agenziali con gradualità, visto l’attuale quadro macroeconomico ancora emergenziale, con impatti potenziali nei prossimi 6/9 mesi.

5. PROGETTO ONE C – 1 COMPETENZA (inizio attività 9.12.2021)

Abbiamo presentato alla Compagnia un possibile percorso strategico di espansione del MidCo, con l’obiettivo di ampliare la platea degli Agenti ingaggiati sul business di comparto.

La nostra proposta ha l’obiettivo di:

  • migliorare le competenze professionali degli Agenti;
  • valorizzare le eccellenze presenti in Compagnia;
  • potenziare la struttura a supporto della rete agenziale;
  • favorire una revisione performante di tutti i rami del MidCo;
  • valorizzare il marchio Allianz anche nel settore aziende;
  • stimolare interesse da parte della Direzione Commerciale Allianz sul comparto.

6. TEMATICHE VARIE MIDCO (Inizio attività 17.3.2022 – Pratica definita 22.7.2022 )

NUOVA CAR E DECENNALE: abbiamo avanzato richiesta di 3 modifiche alle condizioni speciali in essere e 18 nuove Condizioni Speciali. Tutte accolte.
NUOVA RC SOLIDALE: presentazione

7. MANUTENZIONE PORTAFOGLIO: (inizio attività 9.6.2022 – terminata 1.8.2022)

La Compagnia ci ha comunicato i dati sull’andamento del comparto Property che si presenta problematico. L’impatto negativo principale deriva da sinistri da Eventi Atmosferici. Siamo riusciti ad ottenere rassicurazione da parte della Mandante che si terrà conto dell’impatto sul cliente nella sua globalità e la struttura commerciale di Supporto Vendite MidCo sarà di supporto attivo agli Agenti.
Abbiamo ottenuto la conferma del mantenimento delle provvigioni attuali, anche in caso di riforma

8. PERCORSO FORMATIVO MIDCO (inizio attività 7.6.2022 – TERMINATA 22.9)

Abbiamo ottenuto la disponibilità, da parte di Allianz, di aprire percorsi formativi di MidCo per tutti gli Agenti e non solo per coloro che sono già ingaggiati nel business di comparto.

9. APPENDICI di ESCLUSIONE RISCHIO PANDEMIA e CYBER RISK (INIZIO ATTIVITA’ 28.7.2022 – Pratica definita in data 28.9.2022)

Atteso che non possiamo accettare l’apertura di processi di esclusione di rischi da contratti in essere, siamo riusciti ad ottenere una sostanziale riduzione del numero di appendici di esclusione dei rischi pandemia e cyber su polizze Mid Corporate, rispetto a quanto inizialmente previsto dalla Compagnia. Ciò comunque con grande rammarico come AAA e assicurazione di Allianz che la Direzione Commerciale di supporto vendite MidCo e gli uffici assuntivi saranno comunque a disposizione degli Agenti per la ricerca della miglior soluzione su problematiche che, di volta in volta, si presenteranno.

10. GESTIONE DEL CONTESTO INFLATTIVO E AGGIORNAMENTO PIANO PRODOTTI (INIZIO ATTIVITA’ 15.9.2022 – Pratica ancora aperta)

La Direzione MidCo ci ha esternato la necessità di rivedere i premi del prodotto Property AEP e le somme assicurate, in dipendenza del tasso di inflazione che sta lievitando con conseguente aumento dei costi di indennizzo.

Ci è stato, inoltre, prospettato l’inserimento obbligatorio della clausola di rivalutazione nel nuovo prodotto AEP, che abbiamo decisamente rifiutato, proponendo soluzioni alternative.

Abbiamo comunque ottenuto che, in caso di sostituzione dei contratti in corso per aggiornamento SA col nuovo prodotto AEP, non si procederà ad aumento del premio e verranno mantenute le condizioni particolari in essere e il livello provvigionale esistente.

Abbiamo condiviso l’aggiornamento del prodotto Cyber e espresso parere favorevole alla realizzazione di video ad uso clienti, esplicativo dei contenuti della polizza D&O.

Carmelo Bonfiglio

COMMISSIONE PMI

Un grande lavoro di raccordo tra Compagnia ed Agenti per ottimizzare il prodotto “Ultra Impresa”.
Il nuovo prodotto “Ultra Impresa”, privo del preventivo confronto con la rappresentanza degli Agenti, aveva generato parecchi problemi e costretto ad un lavoro gravoso la Commissione che aveva presentato alla Compagnia oltre 90 osservazioni e richieste di modifica e/o integrazione. Il 98% delle stesse è stato accolto.
Anche per quanto riguarda il pricing, la Commissione ha accolto le osservazioni del territorio così da ottenere sia la possibilità di un’importante scontistica a disposizione degli Agenti, che l’impegno a intervenire sulla tariffa da parte della Mandante.
La commissione ha anche richiesto il mantenimento di un prodotto All Risks, (Impresa Sicura); attendiamo risposta dalla Compagnia.

Carmelo Bonfiglio

Condividi