VISITE TOTALI: 59

Tutti i surfisti “[…] Sono in sintonia con l’acqua, abituati a osservarla attentamente per ore e ore, interpretandone i cambiamenti, alla ricerca dei più piccoli indizi… Sono nell’acqua e sull’acqua allo stesso tempo”, così scrive il biologo marino Wallace J. Nichols in “Blue Mind”.

Questo essere nell’acqua e sull’acqua, allo stesso tempo, richiama la necessità per tutti noi, in questi tempi di cambiamenti, d’immergerci ancor più nella vita delle persone per capirne i bisogni profondi, e di riemergerne con nuove idee di supporto ad un’esistenza più serena.

Cavalcare le onde

Essere nell’acqua della vita e cavalcarne le onde con la fierezza di chi sa che può contare su di un grande gruppo: questo l’obbiettivo dell’Associazione Agenti Allianz.
Aderire alla vita richiede energia, lucidità e strumenti adatti, perché non esiste un’onda uguale all’altra e perché il cambiamento è insito in tutto.
In questi tempi di veloci mutamenti, noi non possiamo che innovarci a nostra volta, con molti strumenti a nostra disposizione.

Nuovi strumenti

Lo sapevate che un surfista ha parecchie tavole a sua disposizione, da utilizzare a seconda delle condizioni del mare?
Ecco perché abbiamo creato, per l’Associazione Agenti Allianz, nuovi strumenti, come un nuovo sito web con “tutte le informazioni utili che cerchi”: notizie in evidenza, news, appuntamenti, informazioni sull’Associazione, norme e sentenze, informazioni sugli agenti e le agenzie, sulla previdenza e su molto altro. Un nuovo sito Web con un’area riservata per ogni agente con accesso: ai documenti riservati, alle convenzioni, all’archivio delle newsletter, alle tematiche assicurative in chiave giuridica, al “Progetto Formaaazione”.

Ogni socio avrà, inoltre, la possibilità di modificare i dati della sua registrazione, mail, indirizzo ecc. Ma non è tutto: vogliamo davvero mantenere una “Distanza zero” tra noi Agenti e per questo abbiamo creato anche un canale Telegram dedicato, per confermare quanto conti la forza di un gruppo numeroso che condivide gli stessi obbiettivi.

Il progetto “Distanza zero” prevede anche: un canale YouTube per accogliere post animati e futuri video; una rivista/magazine, in versione cartacea (e sfogliabile online sul sito web) contenente gli articoli del blog. Vedrete il Magazine anche sul canale Telegram per la condivisione dei contenuti.

Ogni onda da cavalcare è vita da vivere e da cui imparare.

Condividi