VISITE TOTALI: 16

Il 24 aprile scorso la Cassa di previdenza agenti Allianz ha compiuto 80 anni.

Nata nel 1942, prima come Cassa degli agenti Ras, è stata poi allargata alle casse degli agenti Lloyd Adriatico e Allianz Subalpina, come ulteriore atto della unificazione dei gruppi agenti che sono poi confluiti nell’Associazione Agenti Allianz.

Oggi la Cassa Previdenza Agenti comprende anche gli agenti ex Milano e Sasa, confluiti in Allianz. Al 31 dicembre 2021 gli iscritti sono circa 2600.

Carmelo Bonfiglio, presidente della Cassa di Previdenza Agenti Allianz al terzo mandato, fa il punto sul suo operato:

Giunto quasi alla fine del mio terzo ed ultimo mandato, vorrei innanzitutto ringraziare tutti i componenti di questo e dei precedenti consigli di amministrazione per la dedizione, lo zelo e la professionalità messa a servizio dei colleghi.

Parimenti, mi preme sottolineare la sinergia e la collaborazione che si è creata, per la verità da sempre, con i Componenti Comitato lato Allianz.

E non dimentico mai di ringraziare la sensibilità e disponibilità della Sig.ra Paola Villa, primo back office della CPA.

Insieme a tutti loro, abbiamo lavorato fianco a fianco perseguendo obiettivi comuni e rafforzando la difesa degli interessi degli Agenti, sempre con grande serenità.

E’ soprattutto grazie a questo clima di cooperazione e stima reciproca che abbiamo potuto raggiungere i traguardi prefissati, dando lustro a questo Istituto Previdenziale Importantissimo e da preservare sempre.

In questi anni, i consigli di amministrazione che si sono succeduti hanno puntato soprattutto su tre elementi fondamentali: 

Una offerta di investimento più ampia, con possibilità di accedere anche a prodotti che rientrano nei piani incentivanti dedicati alle Agenzie.  

 Maggiori informazioni agli iscritti con potenziamento del servizio agli associati e sviluppo funzionalità sito internet dedicato – con la valorizzazione della posizione individuale consultabile online. Abbiamo sempre cercato di sensibilizzare gli iscritti a seguire più da vicino la loro posizione dal punto di vista degli importi versati, del valore, della possibilità di collegarsi direttamente al sito della Cassa e verificare, tra l’altro, il proprio estratto. 

Attraverso il sito della Cassa, infatti, ciascun iscritto può consultare la propria posizione personalmente ed in ogni momento.

 Dovrebbe essere una prassi, ma è noto che in molti non prestano abbastanza attenzione a questo aspetto, nonostante noi agenti dovremmo essere i primi ad essere proiettati verso il futuro. 

 Ricordo infine che è sempre attivo un servizio SRM dedicato.

Perciò, ormai in ogni occasione di incontro con gli iscritti, recito il solito mantra, che colgo l’occasione per ribadire:

“Dovete controllare i vostri piccioli!”

Condividi

Leggi anche